S. Giuseppe

Parrocchia San Giuseppe al Lagaccio

Una parrocchia impegnata nell'evangelizzazione

Chiesa

Contributi con l'argomento Anno della Fede

La conclusione dell’Anno della Fede in parrocchia

Share/Save/Bookmark

Logo Anno FedeNelle Messe di questa domenica abbiamo evidenziato il termine dell'Anno della Fede con due piccoli gesti battesimali:

Questi due semplici gesti avevano il significato di farci “riappropriare” della nostra fede, poiché se l’Anno della Fede termina, più forte e piena d'amore deve continuare la nostra fede.

A livello diocesano il momento di chiusura dell’Anno della Fede sarà domenica prossima, nel pomeriggio, in cattedrale, alla presenza del cardinale arcivescovo.

Aiutaci, Signore, a vivere una fede bella, gioiosa, e che diventi testimonianza per molti!

 

 

Share/Save/Bookmark

pellegrinaggio_vicariale_guardia_2013-06-16-15-01-26Come ormai consuetudine, questa terza domenica di giugno è stata dedicata al pellegrinaggio comune alla Guardia con tutte le parrocchie del nostro Vicariato.

pellegrinaggio_vicariale_guardia_2013-06-16-16-40-11La bella giornata ha reso gradevole la permanenza al santuario, allietando le tante famiglie, molte con bambini piccoli, che hanno partecipato.

A livello spirituale, il valore aggiunto è stato dato dalla catechesi del mattino sullo Spirito Santo e da quella del pomeriggio sulla comunione dei santi e la vita eterna; quest’ultima è stata tenuta da padre Silvano Marongiu, della Congregazione della Missione (padri del Fassolo). Entrambe sono state molto profonde e proficue per tutti i partecipanti.

La Messa delle ore 17 nel santuario ha concluso il pellegrinaggio.

pellegrinaggio_vicariale_guardia_2013-06-16-16-26-11Della nostra parrocchia ha partecipato un discreto gruppetto, compresi alcuni giovani. Purtroppo la concomitanza con il saluto di don Paolo Ho, alla Messa parrocchiale delle 11, ha impedito a molti di partecipare.

Grazie, Signore, per il dono di questa giornata insieme tra di noi e con te!

Vedi tutte le foto del pellegrinaggio.

Un commento

  1. Pina Oro ha detto:

    Vi ho seguito col cuore, sono stata al campo catechiste ed è stata una grazia di Dio, perchè son stata bene. Anche per noi la catechesi e i lavori di laboratorio riguardavano il Credo e molto bella è stata la riflessione di P. Alfio sullo Spirito Santo. Grazie Signore per tutti i tuoi doni!!!

Processione del Corpus Domini

Share/Save/Bookmark

Oggi pomeriggio si è tenuta la consueta processione del Corpus Domini, presieduta dal cardinale arcivescovo. Per l’occasione la nostra chiesa è rimasta chiusa, e molti parrocchiani hanno partecipato alla processione.

L’inizio è stato nella chiesa di San Siro, dove sono stati celebrati i Vespri e dove la processione si è formata. Si è snodata poi attraverso via Cairoli, via Garibaldi, Via XXV Aprile, Piazza Matteotti.

All’arrivo in piazza San Lorenzo, un breve momento di adorazione, e poi insieme al cardinale abbiamo effettuato la rinnovazione pubblica della professione di fede.

La Benedizione Eucaristica ha concluso il momento di preghiera.

Prima di sciogliere l’assemblea il cardinale ha voluto ringraziare i sacerdoti, le forze dell’ordine, i malati, i bambini della Comunione; questi ultimi, presenti in notevole numero, hanno vissuto il loro momento di incontro e preghiera nella Chiesa del Gesù, e poi si sono uniti alla processione.

Grazie Signore per questo momento di fede intensa!

Share/Save/Bookmark

Vi riporto queste parole dell’arcivescovo che mi hanno colpito e mi sono piaciute veramente tanto:

Possiamo dire che la gioia cristiana – in un certo senso – è un atto di giustizia verso Gesù che ci ha amati fino al dono della vita: se crediamo in Lui non possiamo vivere ripiegati su di noi, “tristi” come se Lui non ci amasse fino allo spasimo, come se fossimo soli nel deserto dell’universo, abbandonati e disperati ai bordi della vita. Come se fossimo condannati a far nostre le parole del salmo: “Non c’è per me via di scampo / nessuno ha cura della mia vita” (Sl 141). E Lui? Il suo amore? Il suo sacrificio? Il dono immenso della Chiesa che è il suo Corpo? L’impensabile presenza eucaristica? La comunità cristiana nella quale viviamo? I nostri Pastori? È dunque tutto opaco, senza smalto di luce e calore? È veramente una questione di fede!

Sono tratte dalla Lettera Pastorale in occasione della Peregrinatio Mariae, p. 5-6.

Share/Save/Bookmark

Si è svolta questa sera l’ultima (per quest’anno) delle catechesi di don Claudio Doglio sulla fede di Pietro.

L’argomento di questa sera è stato il triplice rinnegamento e la triplice confessione d'amore a Gesù.

Molto significativa la partecipazione della comunità del nostro Vicariato, come si può vedere dalla foto di gruppo finale; nella quale peraltro non erano presenti tutti i partecipanti.

Ecco il video della catechesi:

Share/Save/Bookmark

L’inizio dell'Anno della Fede ha visto la nostra comunità parrocchiale ai piedi di Gesù: durante tutta la giornata abbiamo vissuto l'adorazione eucaristica: dalle 9 fino alle 22 ci siamo alternati, senza mai lasciare il Santissimo solo.

L’inizio dell’adorazione è stato segnato dalla celebrazione delle Lodi mattutine; ugualmente, dopo la Messa della sera abbiamo celebrato insieme i Vespri.

Ben viva è stata la partecipazione alla celebrazione eucaristica: in essa abbiamo fatto nostro il Simbolo Apostolico, con il quale ci siamo uniti spiritualmente a tutta la Chiesa che durante quest’Anno approfondirà i contenuti del Credo.

L’adorazione è stata vissuta in maniera silenziosa: abbiamo voluto mettere al primo posto la presenza e l’azione di Gesù, il cuore a cuore con Lui, il lasciare assolutamente l’iniziativa a Lui; come Giobbe, ci siamo messi la mano davanti alla bocca, coscienti di essere alla presenza del mistero di Dio.

La comunità tutta ha partecipato, in una maniera che mi ha edificato profondamente.

Grazie, Signore!

Un commento

  1. Pina Oro ha detto:

    Grazie Signore per questo grande dono!!

In partenza per Lourdes

Share/Save/Bookmark

Lourdes-2009-10-24--22.02.25Siamo agli sgoccioli: domani partiamo per Lourdes, andiamo in pellegrinaggio con la parrocchia. Partiremo domattina e saremo di ritorno lunedì sera.

Questo pellegrinaggio, che la nostra parrocchia fa da vari anni, è sempre un momento ben carico di spiritualità: il viaggio stesso è una bella esperienza di preghiera, e poi, là, è bellissimo trovarsi con tanti altri pellegrini, vivere la processione aux flambeax, pregare alla grotta, partecipare alla Messa internazionale. Quanti vi partecipiamo torniamo sempre rigenerati dall’incontro con il Signore e dalla vicinanza di Maria.

Quest’anno il pellegrinaggio si effettua nei primissimi giorni dell'Anno della Fede: sarà quindi per noi un’occasione d'oro per chiedere il dono di una fede viva per tutti i parrocchiani.

Vi chiediamo di accompagnarci con la preghiera, e, se volete, sabato o domenica sera sintonizzate la tv su TV2000 (canale 28), che alle ore 18 trasmette il rosario dalla grotta di Lourdes: dovreste vederci tra i pellegrini. Oppure andate alla pagina del sito web del santuario che trasmette tutte le 24 ore le immagini della grotta: può essere anche quella una maniera di essere con noi là e di pregare con noi.

Da parte nostra presenteremo a Maria, e con lei al Signore, ognuno di voi, le vostre intenzioni, le vostre necessità. E chiediamo a voi di pregare perché questo pellegrinaggio ci faccia tornare convertiti a Cristo, pronti a vivere con gioia l’Anno della Fede appena iniziato.

Signore Gesù, questo pellegrinaggio è nelle tue mani, fa’ di noi ciò che tu desideri!

Share/Save/Bookmark

inaugurazione_anno_catechistico_e_anno_della_fede_2012-10-07-11-28-45Nella Messa di questa mattina abbiamo inaugurato l'Anno Catechistico, alla presenza di tutti i bambini del catechismo e delle loro famiglie.

inaugurazione_anno_catechistico_e_anno_della_fede_2012-10-07-11-32-30Come sempre si fa, le catechiste dei bambini hanno ricevuto in questa celebrazione il mandato ufficiale da parte del parroco, cioè della Chiesa, per il loro compito: quest’anno ne è stato segno la consegna che abbiamo fatto loro di un lumino acceso, simbolo della fede che vivono e che trasmetteranno, e una copia della Lettera Apostolica con cui il papa ha indetto l’Anno della Fede: saranno esse, infatti, ad accompagnare i bambini e, in certa misura, i loro genitori, nel cammino di scoperta/riscoperta della fede.

E poiché l'11 ottobre, data di apertura dell'Anno della Fede, cade in questa settimana, abbiamo fatto con tutta la comunità parrocchiale l’ingresso anche in questo Anno di grazia: e all’uscita dalla Messa tutti hanno ricevuto la Lettera Apostolica Porta Fidei con la quale Benedetto XVI ha indetto lo stesso Anno della Fede.

anno_della_fede_2012-10-07--16-41-57.jpgUna cosa carina è stata che nel corso dell'Omelia abbiamo potuto ascoltare poi le parole con cui il papa stesso annunciava l’indizione dell’Anno della Fede. È stata una gioia aver presente anche soltanto in audio il santo padre in mezzo a noi!

A lato dell'ambone, per tutto l’Anno della Fede, ci sarà un pannello con il simbolo apostolico, che nel corso dei vari mesi verrà spiegato, in maniera che tutta la comunità prenda miglior coscienza della sua fede.

Personalmente ho percepito la presenza e l’azione dello Spirito Santo in questa celebrazione. Credo che tutti sono usciti dalla chiesa coscienti che avevamo iniziato qualcosa di bello e grande. Grazie, Signore!

Vedi tutte le foto della Messa.

Un commento

  1. Pina Oro ha detto:

    Grazie Signore!!! La fatica è stata premiata, il primo passo è fatto e speriamo… ma che dico? con Te a a fianco c’è la certezza che ne seguiranno tanti e tanti altri.

Share/Save/Bookmark

Nelle Messe di questa domenica faremo in parrocchia l’inaugurazione dell'Anno della Fede.

In realtà l’Anno della Fede inizierà giovedì 11, ma l’idea è quella di coinvolgere tutta la comunità parrocchiale.

In tutte le Messe quindi distribuiremo ai fedeli la Lettera Apostolica del papa Porta Fidei, che chi preferisce leggerla in linea può trovarla sul sito vaticano.

La consegna a tutti della Porta Fidei vuol essere invito concreto a entrare con il cuore nell’Anno della Fede.

Nella Messa delle 11 di domani mattina, poi, effettueremo l’inaugurazione dell’Anno Catechistico, con tutti i bambini iscritti al catechismo e con le loro famiglie; la celebrazione prevede in particolare il rinnovo del mandato alle catechiste: ad esse verrà consegnato un lumino acceso, segno della fede che la Chiesa le invia ad annunciare.

Attendiamo quindi tutti i bambini del catechismo con le loro famiglie!!!

Share/Save/Bookmark

giornata_comunita_arenzano_2012-09-30-10-45-53L’aggettivo “splendida” che compare nel titolo ha un significato globale:

  • splendido il tempo che ci ha accompagnato, nonostante le previsioni di acquetta;
  • splendido il clima familiare in cui abbiamo vissuto questa giornata;
  • splendida la partecipazione di tutti i presenti.

giornata_comunita_arenzano_2012-09-30-10-46-30Arrivati in pullman ad Arenzano, ci ha accolti il Santuario di Gesù Bambino dei padri carmelitani. E il tempo al santuario è stato scandito dalla preghiera: le lodi mattutine, all’inizio, e l'Ora Media, nel primo pomeriggio. Il tutto accompagnato da canti.

giornata_comunita_arenzano_2012-09-30-11-34-21La mattinata è stata dedicata a capire cosa è l’Anno della Fede che il papa Benedetto XVI ha indetto, e ci ha aiutato in questo don Giovanni Valdenassi, sacerdote novello e viceparroco nella parrocchia di Arenzano. Dopo il suo intervento ci siamo divisi in gruppi e abbiamo lavorato su tre domande che don Giovanni ci ha lasciato; esse vertevano su tre aspetti importanti: la gioia della fede, la comunicazione della stessa nella testimonianza, e il Catechismo della Chiesa Cattolica. Le relazioni dei gruppi, semplici ma profonde, sono state di edificazione per tutti.

giornata_comunita_arenzano_2012-09-30-13-10-59Il pranzo è sempre un bel momento di queste giornate, e ci ha permesso di assaggiare gustosi piatti d’Italia e del mondo!

giornata_comunita_arenzano_2012-09-30-13-12-07Il pomeriggio è stato incentrato su come vivere l’Anno della Fede in parrocchia; sono state presentate le idee discusse nel Consiglio Pastorale, e ne sono nate altre, che si potranno, spero, aggiungere al calendario.

L'Eucaristia delle ore 16, nel Santuario, ha concluso davanti al Signore la splendida giornata.

giornata_comunita_arenzano_2012-09-30-10-29-47Sia al mattino che al pomeriggio, infine, abbiamo dedicato un congruo tempo a presentarci famiglia per famiglia: e varie persone hanno donato all'assemblea particolari significativi della loro persona ed esperienza di vita. Credo che anche questa cosa ha fatto crescere la comunità parrocchiale e ci ha uniti di più.

giornata_comunita_arenzano_2012-09-30-14-22-39Grazie, quindi, Signore, per questa bella giornata, e grazie a tutti quelli che, partecipando, l’hanno resa unica e preziosa.

Un unico neo, a mio avviso: ci siamo dimenticati di fare una foto tutti insieme!

Vedi tutte le foto della giornata.

3 Commenti

  1. Luigina ha detto:

    Bellissima giornata. Da ripetere

  2. Pina Oro ha detto:

    Grazie Signore per la splendida giornata , peccato per la mancata foto di gruppo ma penso che al di là della foto sono tutti impressi nel nostro cuore!

  3. ilaria ha detto:

    vero Don Paolo, ci siamo dimenticati la foto di gruppo, comunque si dovrebbero fare spesso queste giornate, a me fanno riflettere e mi aiutano ad inserirmi nella comunità, ringrazio tutti per avermi accolta e ringrazio il Signore per avermi fatto conoscere persone così speciali, che mi fanno sentire a casa…

Share/Save/Bookmark

inizio_peregrinatio_mariae_2012-09-22-16-06-57È iniziata oggi pomeriggio la Peregrinatio Mariae che nella nostra Arcidiocesi prelude all’inizio dell'Anno della Fede.

inizio_peregrinatio_mariae_2012-09-22-16-12-32Alle ore 16 la statua della Madonna della Guardia è stata accolta in piazza de Ferrari, e da lì portata processionalmente in Cattedrale. Lì il cardinale Bagnasco ha presieduto la solenne Messa di inizio dell'Anno Pastorale diocesano.

Nell'omelia – che può essere letta qui – il cardinale ha indicato in Maria un modello di fede per tutto il popolo di Dio. Alla sua scuola, in questaPeregrinatio, vivremo la miglior preparazione all’Anno della Fede che è ormai alle porte.

Mi ha fatto molto piacere vedere la presenza di parecchie persone della nostra parrocchia. È una parrocchia con una bella sensibilità alle iniziative della Chiesa diocesana!

Nel nostro vicariato la Peregrinatio giungerà a fine ottobre: la statua della Madonna sosterà per quattro giorni nella chiesa parrocchiale di San Teodoro, in piazza Dinegro. Lì ci ritroveremo, per rinnovare con Maria il nostro cammino di discepoli di Gesù.

inizio_peregrinatio_mariae_2012-09-22-16-03-41Grazie, Signore, per tutto questo!

Vedi tutte le foto dell’inizio della Peregrinatio.

P.S.: era con noi anche mons. Guido Marini, ed è stata una gioia condividere con lui questo bel momento della nostra arcidiocesi.

 

Ripresi gli incontri del gruppo famiglie

Share/Save/Bookmark

Abbiamo ripreso questa sera, dopo la pausa estiva, gli incontri del gruppo famiglie della parrocchia.

Vista la prossimità dell’inizio dell'Anno della Fede, il tema è stato quello della fede, di come la viviamo, e di come possiamo viverla di più in famiglia.

L’incontro si è concluso con una bellissima Preghiera dei Genitori Cristiani, che vi riporto nella speranza che sia utile a qualcuno:

Ti ringraziamo, Signore, per il dono dei nostri figli.

Sappiamo che tu li ami di un amore più grande,
più potente, più puro del nostro;
a te dunque li affidiamo.

Sii tu per loro la Via, la Verità e la Vita,
l’amico vero che non tradisce mai.
Dona loro la fede: fa’ che essi credano,
perché la vita senza fede è una notte disperata.

Fa’ che siano puri,
perché senza purezza non c’è amore, ma egoismo.
Fa’ che crescano onesti e laboriosi,
sani e buoni come noi li sogniamo e tu li vuoi.

Degnati di eleggere e di chiamare qualcuno di loro
per l’avvento del tuo Regno.

Fa’ che noi siamo per loro esempio luminoso
di virtù e guida sicura.

Dona efficacia alla nostra parola,
forza costante alla nostra azione formatrice e di testimonianza.

E tu, Maria, che conoscesti le ineffabili gioie
di una maternità santa,
dacci un cuore capace di trasmettere
una fede viva e ardente.
Santifica le nostre ansie e le nostre gioie,
fa’ che i nostri figli crescano in virtù e santità
per la tua intercessione e per l’opera del tuo Figlio Divino.

Amen!

Ovviamente c’è stata poi la cena, ottima, grazie a quanto hanno portato tutti!

Share/Save/Bookmark

L'Anno della Fede inizierà giovedì 11 ottobre 2012 e si concluderà la domenica 24 novembre 2013.

La nostra comunità parrocchiale lo vivrà in questa maniera: la preparazione in queste settimane, il lancio ad ottobre, le iniziative durante l’anno.

Preparazione:

  • Nei mesi precedenti: parte dell'omelia dedicata a spiegarne via via i vari aspetti
  • Primo Consiglio Pastorale dell’Anno Pastorale dedicato all’Anno della Fede
  • Partecipazione all’inizio della Peregrinatio Mariae, in piazza De Ferrari, e alla Messa di apertura dell’Anno Pastorale Diocesano, sabato 22 settembre ore 16
  • In fondo alla chiesa, in luogo centrale, si prepara L’angolo della Bibbia e del Catechismo, che sia il modello per farne uno simile in tutte le famiglie
  • Giornata della Comunità, domenica 30 settembre, sull’Anno della Fede

A ottobre:

  • Prima quindicina: invio a tutte le famiglie della parrocchia di una Lettera speciale che annuncia l’Anno della Fede, con testimonianze di persone che hanno trovato la fede
  • Domenica 7: inaugurazione parrocchiale dell’Anno della Fede.
    Al termine delle Messe distribuzione a tutti dell'enciclica Porta Fidei (libretto stampato dalla Diocesi)
  • Giovedì 11: giorno di inizio dell’Anno della Fede.
    Adorazione eucaristica sull’Anno della Fede
  • Venerdì 12-Lunedì 15: pellegrinaggio a Lourdes “per chiedere il dono della fede per la nostra comunità parrocchiale”
  • Domenica 21: lancio dell’iniziativa L’angolo della Bibbia e del Catechismo in ogni famiglia, con l’invito a tutti a prepararlo nella propria casa
  • Venerdì 26-lunedì 29: partecipazione alla stazione della PeregrinatioMariae nel nostro vicariato, nella parrocchia di San Teodoro, piazza Dinegro

Durante l’anno:

Si avvicina l’inizio dell’Anno della Fede

Share/Save/Bookmark

Sicuramente avete sentito dire che il mese prossimo, e precisamente giovedì 11 ottobre, inizia l'Anno della Fede che si celebra nella ricorrenza dei cinquant’anni dell’inizio del Concilio Vaticano II e dei vent’anni della pubblicazione del Catechismo della Chiesa Cattolica.

Il Papa Benedetto XVI ne ha dato l’annuncio con la lettera apostolica Porta Fidei, che si può leggere online sul sito Vaticano.

Con l’indizione dell’Anno della Fede il Papa intende mettere al centro dell’attenzione della Chiesa ciò che, fin dall’inizio del suo pontificato, ha più a cuore: l’incontro con Gesù Cristo e la bellezza della fede in lui. Il Papa vuole “aiutare tutti i credenti in Cristo a rendere più consapevole e a rinvigorire la loro adesione al Vangelo, soprattutto in un momento di profondo cambiamento come quello che l’umanità sta vivendo”, come egli stesso dice al n. 8 di Porta Fidei,

In relazione alla coincidenza con il ventennale del Catechismo della Chiesa Cattolica il papa chiede di riscoprire e valorizzare tale testo, che rappresenta senz’altro uno dei frutti più importanti del Concilio Vaticano II, e che può rivelarsi oggi “un vero strumento a sostegno della fede, soprattutto per quanti hanno a cuore la formazione dei cristiani, così determinante nel nostro contesto culturale” (Porta Fidei, n. 12).

Prima ancora, siamo chiamati a riscoprire il Concilio Vaticano II e si suoi documenti, che Р̬ percezione comune Рnon sono ancora stati completamente recepiti nella vita quotidiana della Chiesa.

L’Anno della Fede si concluderà nella nella solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo, il 24 novembre 2013.

Nella nostra Arcidiocesi il primo momento di quest’Anno della Fede sarà la Peregrinatio Mariae, cioè la Madonna della Guardia peregrina nei vicariati della diocesi. Nel nostro vicariato la Madonna starà con noi da venerdì 26 a lunedì 29 ottobre. Ci prepariamo quindi ad accoglierla e, alla sua scuola, a rimetterci nel cammino interiore della fede nel suo figlio, il Signore Gesù.