S. Giuseppe

Parrocchia San Giuseppe al Lagaccio

Una parrocchia impegnata nell'evangelizzazione

Chiesa

Contributi del mese di Maggio 2009

Avatar

La festa della Madonna

Share/Save/Bookmark

Festa_Madonna-2009-05-30--15.14.33.jpgCome da tradizione, l’ultima domenica di maggio è dedicata alla Madonna: dopo cena ci si riunisce per i Vespri e la processione con la statua della Vergine Maria.

Molti parrocchiani hanno contribuito per l’addobbo floreale e per la cena insieme che è seguita all’evento, e a tutti bisogna dire un grande grazie!

Personalmente non ho visto quanta gente c’era in processione, ma molti mi hanno detto che era ben lunga. Quello che ho visto sono stati i Vespri in chiesa: tutta la navata centrale era piena, e la partecipazione alla preghiera è stata ottima. In prima fila il gruppo dei portatori della cassa; con loro abbiamo parlato del fatto che l’anno prossimo vogliamo che vi si integrino i fratelli dell’Equador.

Festa_Madonna-2009-05-31--16.17.12.jpgNel pomeriggio i ragazzi avevano animato la piazza della chiesa con il mercatino di autofinanziamento per il campo bambini. Hanno lavorato molto, e sono un segno di speranza per la nostra comunità parrocchiale.

Durante la processione abbiamo recitato il rosario, alternando i misteri con canti mariani accompagnati dalla banda di Rivarolo. Presenti i bambini della Prima Comunione e gli immancabili chierichetti!

Era appena finita la processione che è cominciato a piovere. Molti hanno commentato: “La Madonna ci ha evitato che piovesse durante il cammino!”.

Festa_Madonna-2009-05-31--23.11.03.jpgIl momento conviviale ha riunito i portatori della cassa della Madonna con varia gente della comunità parrocchiale. Cuoco d’eccezione il nostro Nicola: aiutato da Roberto, ci ha servito una squisita pastasciutta con sugo di scampi e fritto misto di pesce.

Purtroppo non ho foto della processione (se qualcuno ne avesse, me le passi), ma ne ho altre, tra cui quelle della cena.

Grazie, Signore, per questo bel momento di vita di comunità!

Avatar

Prima Riconciliazione

Share/Save/Bookmark

Prima_Riconciliazione-2009-05-30--11.28.22.jpgStamattina abbiamo vissuto il bel momento della Prima Riconciliazione dei bambini del catechismo di terza elementare.

Le catechiste li hanno preparati magnificamente a questo sacramento. Domenica scorsa abbiamo avuto il ritiro finale, poi l’esamino, dove ho potuto prendere atto del fatto che le idee erano sufficientemente chiare.

La celebrazione, iniziata alle 10 di mattina, si è svolta nella semplicità, ma con gesti molto significativi:

  • all’inizio abbiamo insieme ricordato il nostro battesimo;
  • il vangelo che si è letto è quello della crocifissione di Gesù;
  • mentre si leggeva l’esame di coscienza, ad ogni peccato che si menzionava due catechiste infiggevano un chiodo in un crocifisso attaccato a un lastra di polistirolo

Durante le confessioni bambini e genitori hanno visto un video sulle parabole della misericordia, che ha aiutato a mantenere l’attenzione e lo spirito di preghiera.

Prima_Riconciliazione-2009-05-30--15.06.16.jpgÈ stato valorizzato poi il perdono ricevuto nella confessione individuale:

  • ogni bambino che si confessava ha ricevuto un crocifisso, da indossare l’anno prossimo sul vestito della Prima Comunione;
  • gli è stato dato un lumino, da accendere al cero pasquale e da porre accanto al fonte battesimale, come segno della grazia di Dio ritrovata;
  • gli è stato consegnato un fiore fatto con il cartoncino: aiutato dalle catechiste ha tolto un chiodo e l’ha sostituito con il fiore.

Dopo la celebrazione, un aperitivo in salone ha fatto capire ai bambini che quando ci riconciliamo il Padre fa festa con noi e per noi.

E tutti i bambini sono rimasti contenti del bel momento vissuto. Grazie, Signore! E grazie anche a voi, mie fantastiche catechiste!!!!

Vedi tutte le foto della Prima Riconciliazione.

Puoi anche scaricare il testo della celebrazione da Qumran.

3 Commenti

  1. Avatar maria luigia ha detto:

    sono una catechista di 4 elementare e in preparazione della prima confessione..molto bella il simbolo dei chiodi e fiori.vi chiedo un favore avete altri consigli da dare,ne sarei veramente felice..un abbraccio maria luigia

  2. Avatar giusy ha detto:

    Ciao Don Paolo! Bella L’idea dei fiori sulla croce! La mia bambina di cinque anni ha disegnato per me (senza motivo) una croce piena di fiori,per me è stato il regalo più grande: Gesù mi ha “parlato” attraverso lei.Mi trovo per caso su questo sito,cercavo idee fresche ed originali per la prima riconciliazione dei ragazzi, sono felice di averti “incontrato” un abbraccio Giusy.

Share/Save/Bookmark

Si sono concluse ieri sera le catechesi di don Doglio di quest’anno.

Come è tradizione si sono tenute a San Marcellino, poco distante da noi, ed erano dirette ai parrocchiani delle parrocchie del vicariato. C’è stata anche una significativa presenza di fratelli e sorelle di altre parrocchie!

Don Doglio ha presentato, facendone una lettura spirituale e attualizzata, la lettera di San Paolo ai Colossesi. Ne ha saputo far cogliere il messaggio per noi oggi.

Tra gli spunti più interessanti che ci ha dato:

  • la reciprocità della sottomissione nel matrimonio, tra genitori e figli, tra padroni e schiavi;
  • la supremazia di Cristo su tutte le “potenze”, anche oggi: maghi, cartomanti, oroscopi, ecc.;
  • il Figlio collaboratore dell’opera del Padre nella Creazione;

Queste catechesi di don Doglio sono ormai un appuntamento desiderato da parte di tanta gente del nostro vicariato, e chiediamo al Signore che ci permetta di averlo con noi per molti anni!

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato! e grazie a te, Signore, che ce l’hai donato!

Argomenti: , ,

Categorie: Vita parrocchiale

Un commento

  1. Avatar pina ha detto:

    Come sempre, grande Don Doglio!!!!!!!!

Share/Save/Bookmark

CPM-2009-05-26--23.10.34.jpgAbbiamo avuto la gioia di concludere veramente bene il secondo Corso di Preparazione al Matrimonio di quest’anno.

L’équipe, ben sperimentata, ha funzionato bene: Eugenio e Maria, Gino e Mirella, Tonino e Anna. Bravissimi!

Le coppie che hanno fatto il corso sono state sei, di cui quattro e mezza equadoregne. E questa composizione particolarissima è stata una grazia, perché la condivisione è stata facile e intensa.

In tutti è rimasto il desiderio di portare avanti l’amicizia nata in questi giorni. Tra pochi giorni, su iniziativa delle stesse coppie partecipanti, ci rivedremo per una cenetta insieme.

Grazie, Signore, per questi fratelli e sorelle che presto celebreranno il loro matrimonio in Cristo tuo Figlio!

Vedi tutte le foto della serata. Vedi anche le foto del Ritiro su Gesù che abbiamo fatto qualche settimana fa.

Avatar

Terminata la Benedizione delle case

Share/Save/Bookmark

Ho avuto la gioia oggi di terminare la Benedizione delle case della Parrocchia.

E posso dire di aver terminato in bellezza. Perché ogni giorno è stato carico di incontri, ricco in emozioni, ardente di preghiera.

Ho trovato anche gente che non ha voluto la benedizione, ma in tutto ho visto rispetto. Ricordo vari sorrisi bellissimi di persone che, quando gli chiedevo se volevano la benedizione, mi dicevano “no, grazie”, ma trasmettendomi serenità. Ti ringrazio, Signore, anche per questo.

E ogni giorno erano varie le persone che mi stupivano con il loro desiderio di ritornare a Te, Signore. E sogno e aspetto dalle Tue mani generose questa messe di fratelli e sorelle che ritornano a Te, che riscoprono la Chiesa, che rivivono con gioia l’Eucaristia.

Un’altro aspetto gioioso di questa Benedizione: abbiamo circa 45 malati a cui portare la Comunione a casa.Cinque nuovi ministri straordinari si stanno preparando per questo ministero, e si aggiungeranno ai quattro già al lavoro. Perché la luce di Cristo arrivi fin negli angoli più reconditi della parrocchia. Perché nessun angolo di nessuna strada rimanga lontano da Te, Signore.

Affido quindi a Te, Signore Gesù, quel po’ di fatica che mi è costata questa Benedizione. Non posso che ringraziarti, perché mi hai fatto scoprire tante persone buone, mi ha fatto gustare un po’ di paradiso. Sei buono, Signore!

Avatar

Prime Comunioni

Share/Save/Bookmark

Prime_Comunioni-2009-05-17--11.59.58.jpg

Oggi abbiamo avuto il bel momento delle prime comunioni.

Michael, Manuel, Martina, Arturo, Melissa, Elisa, Ludovica, Karim, Tiziano, Jacopo, Michela, Giada e Aldo hanno partecipato per la prima volta alla mensa dell’Eucaristia.

Esemplare il comportamento dei bambini e del loro familiari.

Prime_Comunioni-2009-05-17--12.22.47.jpgAncora una volta devo fare i complimenti alle nostre catechiste, e in particolare a Caterina, a Nina, e anche a Pina, che si sono date da fare in maniera specialissima per questi bambini e per la loro festa.

L’addobbo floreale della chiesa è stato magistrale, come potete vedere andando alla pagina di tutte le foto della celebrazione.

Ancora grazie a tutti quelli che hanno collaborato, e soprattutto grazie a te, Signore Gesù.

Avatar

Ritiro del CPM

Share/Save/Bookmark

Ritiro_CPM-2009-05-16--16.22.47.jpgAbbiamo vissuto oggi un bel ritiro del CPM.

Il senso del ritiro, nel cammino di preparazione al matrimonio, è quello di focalizzare l’attenzione su Gesù e sul Padre, per capire come è il nostro Dio, nella convinzione che non possiamo essere segno dell’amore di Dio (questo significa il matrimonio sacramento) senza capire di quale Dio e di quale amore dobbiamo essere segno.

Il ritiro è perciò un annuncio del kerigma, vissuto in un ambiente sereno.

Concretamente questo ritiro (come del resto quello del CPM precedente) l’abbiamo vissuto nel convento dei cappuccini di San Barnaba, a poca distanza dalla parrocchia, ma in una cornice suggestiva, resa migliore dalla bellissima giornata.

Questo CPM poi ha la particolarità di vedere la partecipazione di cinque carissime coppie equadoregne (quattro e mezza in realtà), per cui abbiamo valorizzato tale elemento condendo il ritiro con tre bellissime canzoni latinoamericane, che se volete potete ascoltare qui di seguito.

Ci ha arricchiti con la sua testimonianza fra Alberto, che ci ha raccontato come ha incontrato il Signore e come questo incontro si è concretizzato nella chiamata alla vita francescana.

Non sono potuti essere con noi al ritiro Gino e Mirella, che avevano un precedente impegno di famiglia, così come Giovanny e Lucia, il cui bambino si è sentito male ieri. Al piccolo i migliori auguri di pronta guarigione, insieme alla nostra preghiera.

In definitiva non possiamo che dire ancora una volta: grazie, Signore!

Vedi tutte le foto scattate durante il ritiro.

Le canzoni che abbiamo ascoltato nel ritiro:

Avatar

Ritiro Prime Comunioni

Share/Save/Bookmark

Ritiro_Prime_Comunioni-2009-05-03--13.33.52.jpgOggi abbiamo vissuto il ritiro dei bambini e genitori della Prima Comunione.

Tutto è cominciato con la preparazione della Messa. Ciò ha permesso di coinvolgere i bambini nei vari momenti della celebrazione.

Al termine è stato piacevole condividere il pranzo al sacco, allietato dalle verdure della Nina e dalla pastiera della Teresa. Il caffé è uscito perfetto dalle mani esperte della Vincenza. Marco ha stupito i bambini con vari giochi di prestigio. Era bello vedere la gioia di stare insieme e di condividere cose tanto semplici.

Dopo un po’ di svago nel campetto, il pomeriggio è stato contrassegnato dalla celebrazione penitenziale. Nella prima parte i bambini hanno ricordato il loro battesimo versando nel fonte battesimale una piccola quantità di acqua benedetta ed accendendo un lumino al cero pasquale. Dopo il Vangelo l’omelia è iniziata con alcuni gustosi e sintetici sketch eseguiti dalle bravissime catechiste: ogni sketch metteva in evidenza una situazione di peccato; e ad ogni sketch venivano spenti alcuni dei lumini accesi dai bambini, in maniera che al termine degli sketch erano tutti spenti. Ciò ha fatto capire plasticamente che il peccato spegne la luce della grazia di Dio nell’uomo. Dopo le confessioni ogni bambini ha espresso un ringraziamento e ha riacceso il suo lumino.

Durante le confessioni dei bambini i genitori hanno trascorso un’oretta in compagnia di don Prospero, il quale ha parlato loro di come accompagnare i loro bambini perché comprendano sempre meglio la Messa. E tale intervento è stato molto apprezzato dai genitori.

Dopo una piccola verifica sulla preparazione dei bambini ci siamo lasciati con gli avvisi finali: appuntamento domenica prossima per la Messa comunitaria, nella quale presenteremo alla comunità tutti i bambini della Comunione. E per venerdì 15, giorno delle prove generali.

Il tutto è stato decisamente positivo. Grazie, Signore!!!! e grazie a tutte le catechiste per la partecipazione e la collaborazione qualificata e gioiosa!

Vedi alcune foto fatte durante un momento di relax.

Avatar

Ritiro delle Prime Comunioni

Share/Save/Bookmark

Ritiro_Prime_Comunioni-2009-05-03--13.33.52.jpgOggi abbiamo vissuto il ritiro dei bambini e genitori della Prima Comunione.

Tutto è cominciato con la preparazione della Messa. Ciò ha permesso di coinvolgere i bambini nei vari momenti della celebrazione.

Al termine è stato piacevole condividere il pranzo al sacco, allietato dalle verdure della Nina e dalla pastiera della Teresa. Il caffé è uscito perfetto dalle mani esperte della Vincenza. Marco ha stupito i bambini con vari giochi di prestigio. Era bello vedere la gioia di stare insieme e di condividere cose tanto semplici.

Dopo un po’ di svago nel campetto, il pomeriggio è stato contrassegnato dalla celebrazione penitenziale. Nella prima parte i bambini hanno ricordato il loro battesimo versando nel fonte battesimale una piccola quantità di acqua benedetta ed accendendo un lumino al cero pasquale. Dopo il Vangelo l’omelia è iniziata con alcuni gustosi e sintetici sketch eseguiti dalle bravissime catechiste: ogni sketch metteva in evidenza una situazione di peccato; e ad ogni sketch venivano spenti alcuni dei lumini accesi dai bambini, in maniera che al termine degli sketch erano tutti spenti. Ciò ha fatto capire plasticamente che il peccato spegne la luce della grazia di Dio nell’uomo. Dopo le confessioni ogni bambini ha espresso un ringraziamento e ha riacceso il suo lumino.

Durante le confessioni dei bambini i genitori hanno trascorso un’oretta in compagnia di don Prospero, il quale ha parlato loro di come accompagnare i loro bambini perché comprendano sempre meglio la Messa. E tale intervento è stato molto apprezzato dai genitori.

Dopo una piccola verifica sulla preparazione dei bambini ci siamo lasciati con gli avvisi finali: appuntamento domenica prossima per la Messa comunitaria, nella quale presenteremo alla comunità tutti i bambini della Comunione. E per venerdì 15, giorno delle prove generali.

Il tutto è stato decisamente positivo. Grazie, Signore!!!! e grazie a tutte le catechiste per la partecipazione e la collaborazione qualificata e gioiosa!

Vedi alcune foto fatte durante un momento di relax.

2 Commenti

  1. Avatar Caterina Castagnola ha detto:

    La giornata di ritiro con i bambini della Prima Comunione è stata alternata da momenti di preghiera, momenti di gioco e momenti di riflessione.
    Noi catechiste insieme abbiamo collaborato per riuscire a far comprendere il significato della Messa e tutte le sue parti.
    Durante la liturgia penitenziale ci siamo anche cimentate in piccole scenette che rappresentavano varie situazioni di peccato in uno stile di esame di coscienza dal “vivo”!
    Tutto ciò è stato recepito bene dai bambini che, dopo la spiegazione di don Paolo hanno potuto confessarsi.
    Il momento più temuto dai bambini è stato l’esamino per “tastare” la loro preparazione. Don Paolo ha rivolto loro domande alle quali un po’ “timidamente” hanno risposto. Il dialogo tra il don e i bambini è stato un bel momento (la Nina ed io eravamo presenti).
    Ringrazio il Signore di aver potuto partecipare a questa giornata e tutte le catechiste che hanno sostenuto la Nina e me, in modo particolare la Lina e la Teresa.

  2. Avatar pina ha detto:

    Chi confida nel Signore, non resta deluso.

    Grazie Signore!!!!!!!!!!!!!!!