S. Giuseppe

Parrocchia San Giuseppe al Lagaccio

Una parrocchia impegnata nell'evangelizzazione

Chiesa

Contributi del giorno sabato 20 Marzo 2010

Avatar

Una bella festa dei papà!

Share/Save/Bookmark

Festa_dei_papa-2010-03-20--18.56.27Oggi pomeriggio abbiamo vissuto una bella festa dei papà. In Chiesa, per la S. Messa, prima. In oratorio, dopo.

Nella Messa sono state consegnate le Beatitudini del papà, che riporto qui di seguito:

Beato il papà che chiama alla vita
e sa donare la vita per i figli.

Beato il papà che non teme
di essere tenero e affettuoso.

Beato il papà che sa giocare con i figli
e perdere tempo con loro.

Beato il papà per il quale i figli
contano più degli hobby e della partita.

Beato il papà che sa ascoltare
e dialogare anche quando è stanco.

Beato il papà che cresce insieme ai figli
e li aiuta a diventare se stessi.

Beato il papà che non sommerge i figli di cose,
ma li educa alla sobrietà e alla condivisione.

Beato il papà che sa perdonare gli sbagli dei figli
e riconoscere i propri.

Beato il papà che capisce
che un sorriso vale più di un rimprovero.

Beato il papà che dà sicurezza
con la sua presenza e il suo amore.

Beato il papà che sa pregare con i figli
e confrontare la vita con il Vangelo.

Beato il papà che vive la fede
e non si vergogna di andare a Messa con i propri figli.

Beato il papà che ama il Signore
e che parla ai suoi figli dell’amore di Gesù.

Beato il papà che cammina con i figli
verso orizzonti sconfinati
aperti all’uomo, al mondo, a Dio.

Al termine della Messa poi, ognuno ha ricevuto una pergamena con la preghiera di un bambino per suo papà.

Festa_dei_papa-2010-03-20--19.10.21In Oratorio, le fantastiche istruttrici di danza, Debora, Alessia, Alice e Alessandra hanno dato spettacolo: prima le bambine da loro preparate, e poi loro sul palco con le bambine di sotto.

Festa_dei_papa-2010-03-20--19.51.51Nel frattempo l’equipe del Tempo Libero preparava per tutti una gustosa pasta e ceci, seguita dalle tipiche frittelle di S. Giuseppe.

In cabina di regia, l’imbattibile Martino, accompagnato e sostenuto dai ragazzi del venerdì. Ai quali, prima che a tutti gli altri, va il grazie più caloroso da parte di tutti!

E grazie anche a te, Signore!

Vedi tutte le foto dell’evento.