S. Giuseppe

Parrocchia San Giuseppe al Lagaccio

Una parrocchia impegnata nell'evangelizzazione

Chiesa

Contributi con l'argomento Santo Domingo

A Santo Domingo in visita alla mia ex missione

Share/Save/Bookmark

rd-guaricano-2014-09-08-18-01-04Sono tornato dall’annuale visita alla mia ex missione del Guaricano, a Santo Domingo. Sono stati pochi giorni, perché da lì ho spiccato il volo per Cuba. È stata però un’occasione preziosa per incontrare tanti fratelli e sorelle con cui ho condiviso otto anni della mia vita prima che il vescovo mi mandasse al Lagaccio.

rd-guayacanes-2014-09-07-17-26-40Per le suore brignoline, poi la visita è sempre un’occasione di scambio fraterno e di condivisione su vari aspetti della loro vita là. Le suore continuano a portare avanti il lavoro del consultorio medico (in questi ultimi anni ha potuto arricchirsi di nuovi servizi), del centro di nutrizione per i bambini, dell’ambulanza, e collaborano nella catechesi nelle parrocchie.

rd-guayacanes-2014-09-07-18-10-55Quest’anno ho trovato alla Missione Manuela, una ragazza Genovese arrivata là una settimana prima di me, e che si è messa al servizio in varie cose molto belle.

rd-jacagua-2014-09-08-16-27-03A Jacagua la chiesa che sarà dedicata a Santa Virginia Centurione Bracelli è a buon punto!

Di caratteristico c’è stata una visita al Santuario del Santo Cerro, vicino alla città La Vega, terminata con la camionetta sul carratrezzi!

In ogni caso, però, Grazie Signore per questa bella possibilità di incontrare tante persone che amo.

Vedi tutte le foto della visita.

Genova-Santo Domingo-Genova in 5 giorni

Share/Save/Bookmark

Don Giulio Guaricano 2014-08-11--12.06.39Di ritorno da Medjugorje, sono stato mandato dal vescovo a Santo Domingo per stare accanto a un confratello che aveva problemi di salute.

È stato un tour de force, perché sono partito da Genova venerdì mattina e sono arrivato stasera.

Grazie a Dio il nostro confratello sta meglio, anche se avrà bisogno di tempo per rimettersi.

Un grande ringraziamento alle suore della missione del Guaricano che lo hanno accudito e curato con grande attenzione!

Visita missionaria (quasi) parrocchiale

Share/Save/Bookmark

Guaricano-2009-09-06--14.08.11Con alcune persone della parrocchia, precisamente con Lena e Pino, e con altri di altre parrocchie genovesi, ci siamo recati in visita alla Missione di Santo Domingo, dove ho potuto svolgere servizio da fine 1998 a inizio 2008.

In realtà la Missione non esiste più, perché l’impegno della nostra Arcidiocesi di Genova è terminato appunto nel 2008, e precisamente quando è morto don Lorenzo il 27 luglio.

Così giovedì 3 settembre siamo partiti in sei, destinazione Guaricano. Vi dicevo di Pino e di Lena, nostri parrocchiani: hanno vissuto questi giorni con molta serietà, e mettendosi al servizio della gente, conoscendo, pregando, visitando i malati. Oltre a loro c’erano Mina, pegliese, madre di Lara, una giovane che alcuni anni fa ha vissuto un mese con noi in missione, Lina, di Castelletto, insegnante in pensione, e Sandra, di Sampierdarena, che ha prolungato la sua permanenza fino al tre ottobre. La parte grossa del gruppo, me compreso, siamo ritornati martedì 15.

Guaricano-2009-09-04--11.28.57La visita è stata per me l’occasione di rivedere tanti volti amati: vecchi, vedove, giovani madri con i loro figli, giovani universitari, chierichetti… per me e per loro è stata un festa incontrarci e mantenere i contatti.

Per i miei accompagnatori, invece, si è trattato del tuffo in una realtà nuova. Il carattere affettuoso e caldo dei dominicani li ha avvinti, e anche loro hanno trasmesso la gioia di incontrare tanti fratelli.

Lena e Sandra hanno potuto fare alcune sedute di “fisioterapia casalinga” a una anziana signora che aveva avuto un ictus. Lina ha approfondito la conoscenza del mondo scolastico dominicano. Mina ha scoperto i volti dei ragazzi che sua figlia aveva incontrato anni prima.

Guaricano-2009-09-06--14.19.40Le suore brignoline ci hanno accolti in maniera principesca: non per il lusso esterno Рla loro casa ̬ molto essenziale Рquanto per le squisite attenzioni che hanno avuto verso ognuno di noi.

All’interno dell’esperienza c’è stata anche la possibilità di fare il bagno nelle acque del Mar dei Caraibi, accompagnati da una cinquantina di professori e bidelli della scuola della Missione.

Molte persone della comunità parrocchiale ci avevano messo in mano un po’ di soldini da portare nella missione, e questo abbiamo fatto: abbiamo lasciato alle suore e ai padri, per il dispensario medico, per la scuola e per le parrocchie, più di diecimila euro: una carità bella quanto semplice, della quale siamo stati orgogliosi di essere tramite.

Il viaggio di ritorno prevedeva un permanenza di dodici ore a Madrid, e questo ci ha permesso di visitare qualcosa di quella città.

Siamo tornati stanchi ma contenti di aver incontrato tanti fratelli, e di averli incontrati nell’amore del Signore.

Grazie! Grazie, Signore! e grazie a tutti quelli che ci hanno aiutato a trasmettere amore!

Vedi tutte le foto della visita.