S. Giuseppe

Parrocchia San Giuseppe al Lagaccio

Una parrocchia impegnata nell'evangelizzazione

Chiesa

Contributi nella categoria Vita parrocchiale

Share/Save/Bookmark

Chiesa_Pasqua_2014-04-25--15.13.27Questa mattina, alla messa delle 11, il nostro parroco don Paolo ha celebrato l’ultima Messa domenicale nella nostra parrocchia.

Il distacco è fonte di tristezza, perché un sacerdote che per anni è stato pastore di una comunità, ha imparato ad amarla, a costruire legami con le persone a volte anche di familiarità e di amicizia.

Il dover lasciare e ripartire altrove è anche nel DNA dei sacerdoti che, come don Paolo, sono  testimoni e discepoli di Gesù.

La partecipazione alla celebrazione Eucaristica è stata numerosa, ognuno di noi ha voluto presenziare per testimoniare l’affetto e il ringraziamento a don Paolo per tutto ciò che ha saputo dare alla comunità durante il suo ministero pastorale.

Don Paolo è stato per noi un fratello, un amico, ma soprattutto un testimone di fede. Ad ognuno di noi rimarrà impresso il suo sorriso, il suo abbraccio che fin dal giorno del suo arrivo ci ha saputo dare. Ha sempre  agito con la consapevolezza  e la responsabilità di rappresentare il Signore con il desiderio che regnasse la pace tra noi.

Tanti sono stati i momenti di preghiera, di gioia, di festa, di gioco e di risate, alternati a quelli di dolore per la perdita di persone care della nostra parrocchia.

Si è sempre ricordato degli ultimi, degli ammalati che andava puntualmente a trovare negli ospedali o nelle case per portare l’Eucaristia.

Il gruppo giovani e quello delle catechiste ha voluto affidarlo al Signore nella preghiera dei fedeli, ma due momenti molto toccanti sono stati quando Lina ha letto una preghiera a nome di tutta la comunità per ringraziare il Signore per il tempo che abbiamo vissuto insieme a don Paolo, e alla fine della celebrazione quando Martina ha letto un ringraziamento a nome di tutti.

In modo particolare noi catechiste, abbiamo voluto dirgli il nostro grazie per averci guidato ed essere stato sempre presente nel nostro gruppo, con un piccolo pensiero fatto col cuore: un ingrandimento di foto che rappresentano vari momenti dei nostri incontri, affinché possa sempre ricordarsi di noi.

Grazie don Paolo per averci voluto bene, continua a ricordarti di noi nella preghiera, così come noi ci ricorderemo di te. Ti auguriamo un buon cammino nella nuova comunità che ha bisogno di te e che ti aspetta per darti il suo affetto, e noi faremo lo stesso con padre Angelo. Il Signore ti assista con la Sua grazia e ti sostenga sempre con la forza del Suo Spirito.

Argomenti: ,

Categorie: Vita parrocchiale

Un commento

  1. Liliam bravo ha detto:

    Volevo dare un grazie speciale a don Paolo
    per aver guidato mio figlio nella sua santa comunione e per tutto il bene che ci ha voluto spero che non sia un addio ma un ciao

Share/Save/Bookmark

giovani-e-cresimati-saluto-2016-09-24-21-08-14

Questa sera noi giovani del Lagaccio ci siamo riuniti per un’ultima serata prima della partenza di don Paolo per un’altra parrocchia. In quest’occasione ci hanno accompagnati anche i ragazzi cresimati, che hanno rallegrato ancora di più.

giovani-e-cresimati-saluto-2016-09-24-20-14-58Dopo le preghiere iniziali di ringraziamento al Signore abbiamo letto e commentato insieme un passo del Vangelo sull’argomento della pace e un discorso di Martin Luther King, il cui senso era quello dell’amore incondizionato, anche verso i propri nemici. È seguita la lettura di un decalogo di Assisi sull’impegno per la pace.

giovani-e-cresimati-saluto-2016-09-24-22-25-06E arriva così il momento di condivisione del pasto in armonia, al termine del quale don Paolo ha fatto sorteggiare a tutti noi da un sacchetto dei bigliettini contenenti pensieri di alcuni operatori umanitari di varie parti del mondo, morti vittime di uccisioni e condanne.

La serata si è conclusa tra i saluti e la contentezza di aver passato una bella e interessante serata insieme. Grazie Signore!

Vedi tutte le foto della serata!

Mirella De Rosa

Il saluto con il gruppo famiglie a don Paolo

Share/Save/Bookmark

Gruppo famiglie saluto 2016-09-23--22.17.04Questa sera abbiamo fatto con don Paolo l’incontro mensile del gruppo famiglie.

La serata è stata piacevole, la condivisione con la pizza ha animato gli animi e l’amicizia.

Le riflessioni sul tema della pace, con l’aiuto del nostro don, hanno fatto emergere il pensiero del cristiano che rifiuta la violenza a favore della riconciliazione.

Noi tutti, don Paolo, ti auguriamo, non senza una vena di malinconia, un fruttuoso cammino nella tua nuova comunità che ti aspetta. Grazie per i tuoi insegnamenti, che hanno arricchito la nostra fede, e grazie a Gesù. Con tutti il gruppo famiglie ti terremo nel cuore e nelle nostre preghiere.

 

Share/Save/Bookmark

pizza-saluto-2016-09-20-19-42-14In occasione della Giornata di Preghiera per la Pace indetta da Papa Francesco per oggi, la comunità della parrocchia di San Giuseppe al Lagaccio si è riunita per trascorrere insieme un bel momento di gioia e di spiritualità.

La serata è iniziata con la celebrazione della S. Messa delle ore 18 in cui si è pregato per la pace in tutte le sue declinazioni: in primis nel mondo e nelle zone dilaniate dai conflitti ma anche nella politica del nostro Paese e nelle famiglie.

pizza-saluto-2016-09-20-19-19-30Grande pace e armonia si sono respirate anche nel momento di convivialità dopo la Messa: è stato bello vedere persone di tutte le età riunite intorno al tavolo per cenare tutti insieme.

pizza-saluto-2016-09-20-21-12-44L’incontro è stata anche un’occasione per salutare il nostro don che a giorni si trasferirà in un’altra parrocchia e che sicuramente ci mancherà.

Infine la serata si è conclusa con canti di preghiera in segno di ringraziamento al Signore.

Grazie Gesù per questi momenti!

Vedi tutte le foto della serata.

In preghiera per la pace

Share/Save/Bookmark

Adorazione pace 2016-09-20--16.44.30Seguendo l’invito di papa Francesco, questo pomeriggio ci siamo uniti alla preghiera di tutta la Chiesa per la pace nel mondo.

A partire dalle ore 16 siamo stati in preghiera, con l'adorazione eucaristica, il rosario per la pace, i vespri e la S. Messa.

Parecchia gente della comunità ha voluto unirsi ai fratelli e sorelle che tutti i giorni vivono la preghiera e la Messa.

Grazie Signore per il dono della preghiera!

Serata con il gruppo famiglie giovani

Share/Save/Bookmark

post-cpm-2016-09-19-20-55-54Il gruppo ex fidanzati e… cresce, grazie a Dio! perché alcuni mesi fa Vincenzo e Annalisa hanno avuto in dono Alessandro e Viola, due bellissimi gemellini, e questa sera ci hanno dato la gioia di conoscerli e prenderli in braccio!

Abbiamo anche mangiato un’ottima pizza, ed è stata l’occasione per salutarci, anche con Fabrizio ed Elena e con Silvia e Vincenzo.

Grazie Signore per il dono dello stare insieme alla tua presenza!

Vedi tutte le foto della serata.

Gita dei cresimati!

Share/Save/Bookmark

 

cresimati-carpeneto-2016-09-09-10-12-46Oggi abbiamo vissuto un bella giornata insieme ai ragazzi del gruppo dei cresimati: Lorenzo, Fabrizio, Gianluca, Ivan, Martina (più la sua sorellina Elisa).

cresimati-carpeneto-2016-09-09-11-31-34Ci siamo incontrati alle 8 davanti alla chiesa, e tutti entusiasti siamo partiti verso Carpeneto; arrivati sul posto ci siamo messi a giocare a calcio e ping pong, poi verso le 11 abbiamo fatto un giro nei intorni per vedere le meraviglie che Dio ha fatto per noi; dopodiché don Paolo ha fatto una riflessione ai ragazzi sul creato, e su un foglio loro hanno incominciato a disegnare su quello che gli era piaciuto di più della natura.

Dopo pranzo i ragazzi si sono divertiti con le biciclette, purtroppo uno di loro è caduto e si è fatto male, però grazie a Dio non è successo niente di grave.

cresimati-carpeneto-2016-09-09-15-44-56Prima di tornare a casa abbiamo fatto una preghiera in chiesa ringraziando Dio per la bella giornata.

Grazie Signore per le nuove esperienze condivise con i ragazzi, grazie per Rosanna che ci rallegra sempre con il suo bel sorriso, grazie per don Paolo e i suoi genitori che ci hanno accolto nella loro casa.

 

 

Vedi tutte le foto della gita!

Share/Save/Bookmark

Altare Madonna Guardia 2016-08-28--11.34.56Oggi la nostra comunità parrocchiale ha vissuto la festa della Madonna della Guardia in tre dimensioni significative:

  • Al mattino, al santuario, la supplica e la Messa del cardinale arcivescovo, presenti i Cristi delle confraternite. Nell’omelia il cardinale ha chiesto con forza: “Genova, dov’è la tua fede?”
  • Al pomeriggio alle 18, la Messa nella nostra parrocchia; l’abbiamo conclusa con l’atto di consacrazione che San Giovanni Paolo II ha effettuato in occasione della sua visita al santuario nel 1990.
  • Alla sera, la processione della festa patronale della parrocchia di S. Teodoro, nella quale la loro statua della Madonna della Guardia è stata portata in processione per le vie del quartiere.

Grazie Signore per questi momenti belli di fede!

Benarrivato padre Angelo!

Share/Save/Bookmark

conoscenza-nuovo-parroco-padre-angelo-2016-07-29-21-55-20Don Paolo, il nostro parroco dal 2008, se ne andrà intorno la fine di settembre verso un’altra destinazione. Aveva già incontrato il sacerdote che lo sostituirà però ha voluto presentarlo anche a noi impegnati nella parrocchia e presentare noi a lui, cosa che i parroci non sono tenuti a fare, ma sappiamo che don Paolo è particolare!

Stasera dopo cena quindi abbiamo avuto l’incontro desiderato da don Paolo, e forse c’era anche un po’ di curiosità da parte nostra.

L’aspetto di padre Angelo era quello di una persona qualsiasi, non portava un abito che lo distinguesse, perciò l’ho salutato distrattamente quando l’ho visto un po’ discosto ma di fronte a noi e non mescolato agli altri.

Abbiamo iniziato recitando il Padre Nostro, e don Paolo ha aggiunto una sua preghiera.

conoscenza-nuovo-parroco-padre-angelo-2016-07-29-21-04-08Sono cominciate le presentazioni dei vari gruppi impegnati nelle diverse attività, che in una parrocchia sono sempre molte, e il primo gruppo è stato proprio il nostro, il Centro di Distribuzione, al quale si rivolgono le persone bisognose sia per ricevere cibo che vestiario. Poi c’è stato quello delle catechiste, l’altro che organizza il CPM, un trio che lavora in cucina quando si tiene il pranzo comunitario, la cena ebraica e altre occasioni conviviali. C’era la coppia Mirella e Gino che accolgono i fidanzati e il gruppo famiglie. Ci sono stati momenti di risate quando Bernardo ha detto di essere “addetto alla conta dei centesimi”, quando Rino faceva battute umoristiche, oppure quando lo stesso padre Angelo interloquiva con i componenti dei gruppi in modo spontaneo e allegro.

Recitavamo un’Ave Maria alla fine di ogni presentazione per sentire ancora di più la vicinanza del Signore alle persone impegnate e dar loro la Sua benedizione.

Purtroppo è stato evidenziato da subito il fatto che la nostra è una parrocchia difficile, i fedeli sono sempre meno numerosi eppure le attività di preghiera, adorazione, lodi, rosari e messe quotidiane sono sempre presenti per chiunque voglia partecipare e queste attività di comunione col Signore, sono distribuite durante tutta la giornata, iniziando con le lodi della mattina. Forse potrebbero essere di più i giovani, e questo fatto porta tristezza nel cuore. A volte qualcuno arriva con entusiasmo ma a poco a poco si discosta e abbandona. Eppure le famiglie sono tante e anche i giovani ci sono ma… dobbiamo pregare tutti affinché il domani sia per tutta la comunità più gioioso e affollato!!

Abbiamo terminato con il Padre Nostro, una preghiera personale di padre Angelo per tutti noi e la benedizione finale.

conoscenza-nuovo-parroco-padre-angelo-2016-07-29-22-01-38Sono momenti belli, coinvolgenti, si sente la presenza del Signore perché “dove ci sono persone riunite nel mio nome lì ci sono anch’io”; quando si termina un po’ dispiace anche se qualcuno non aveva raccolto l’invito e mancavano persone che si sono inserite di recente nei vari gruppi. Anch’io sono una “new entry”, e sono molto felice dell’opportunità che mi ha dato don Paolo di aiutare le persone. Spero con fiducia di poter continuare a svolgere questa missione.

Intorno alle 22.00 ci siamo salutati e siamo tornati a casa nostra, ognuno con qualcosa in più su cui meditare e pregare.

Grazie Signore di questo bel momento!

Vedi le altre foto della serata!

Pranzo con l’equipe del CPM!

Share/Save/Bookmark

pranzo-equipe-cpm-ognio-2016-07-24-13-25-47Oggi è stata una domenica particolare: un pranzo a Ognio con il gruppo unito del CPM a cui faccio parte. Un pranzo insieme anche a Don Paolo!  Una famiglia che si riunisce per festeggiare qualcosa e condivide il pranzo per sentirsi tutti uniti.

La Messa poi insieme in quel piccolo prato ricoperto dai rami secchi: un angolo della natura che si trasforma in un luogo di culto: le sedie come panche, il tavolino del ristorante col centrino bianco come altare, due candeline e il calice. Una speciale Messa dove si chiedeva al Signore di pregare per ottenere lo Spirito Santo e comportarsi come un vero cristiano e pronunciare la preghiera del Padre Nostro capendo parola per parola il vero significato e non chiedere al Signore beni materiali per ottenere una felicità “finta” ma lo Spirito Santo che ti dà veramente la felicità eterna dell’anima!!

Quello che però dobbiamo accettare è il fatto che don Paolo con la nostra equipe del CPM aveva formato un vero connubio che avrebbe trasmesso a tutte le coppie future prossime al matrimonio una vera energia per vivere sotto lo sguardo di Dio. Purtroppo don Paoloandrà via, siamo fiduciosi che il Signore ci farà continuare questo cammino col prossimo parroco!!

A presto!

Vedi tutte le foto del bel momento. Ovviamente vengono dalla macchina fotografica del don!

Il Battesimo di Sofia!

Share/Save/Bookmark

battesimo-sofia-vicari-2016-07-24-11-26-29Oggi per la grazia di Dio Sofia è stata battezzata.

L’abbiamo battezzata nella Messa comunitaria, alla presenza di tutti i fedeli nonché dei familiari della bambina.

I genitori, Christopher e Ilaria, hanno vissuto con gioia il bel momento.

Grazie Signore per il dono del Battesimo!

Vedi le altre foto della celebrazione.

Lucia in partenza per la GMG

Share/Save/Bookmark

Lucia 2016-06-26--19.48.53Sono contenta dell’esperienza che vivrà a breve Lucia, una ragazza del gruppo giovani della nostra parrocchia, cara amica e sorellina in Cristo, con la quale abbiamo condiviso un anno intenso portando avanti il gruppo dei ragazzi cresimati l’anno scorso.

Domani Lucia partirà con un gruppo di giovani del Rinnovamento dello Spirito, e andranno in Polonia, a Cracovia, dove si svolgerà la Giornata Mondiale della Gioventù.

Questa sera la Messa delle ore 18 è stata celebrata per lei e per gli altri giovani della GMG.

Finita la messa Lucia ha detto due parole su ciò che sta vivendo, e, mentre parlava, ha trasmesso tanta gioia e tantissima emozione; la cosa che a me ha colpito della sua testimonianza sono state queste parole: “Vivrò questi giorni senza pensare alle cose materiali, ma pensando solo a Gesù”. E ha aggiunto: “Tante volte, per non dire sempre, perdiamo di vista il Signore per le cose materiali”.

Buona GMG Lucia, siamo tutti con te!

 

Cena con l’equipe del CPM

Share/Save/Bookmark

cena-equipe-cpm-aloisi-2016-07-16-20-04-34Questa sera noi dell’equipe del CPM, con anche Giuseppina e Alessandro e con la presenza di don Paolo, ci siamo riuniti in casa di Maria Rosa e Michele. Gli arancini, la focaccia al formaggio, i peperoni ripieni erano formidabili, nella tradizione della famiglia Aloisi! Per non parlare dei pasticcini e del gelato preparati da Giuseppina!

Eravamo tutti insiemi come una grande famiglia, e ci siamo come al solito messi in posa davanti a quella macchina fotografica che immortalava come sempre quel momento prezioso pieno di sentimenti sinceri. La preghiera prima di condividere la cena, per ringraziare il Signore di quello che avevamo sulla tavola. Tutti gesti che in tutti gli incontri del gruppo CPM erano importanti e che ci parlano dei tesori da custodire nella nostra anima!

Però… stasera abbiamo affrontato il fatto che don Paolo prossimamente si trasferirà in un’altra parrocchia: una novità che ci ha lasciato con una certa amarezza!

Signore, ti chiediamo che tutta questa grande famiglia continui il suo cammino cristiano, anche se don Paolo ci mancherà tanto, soprattutto la sua discrezione nell’entrare in punta di piedi e mostrare la strada del Signore con molta semplicità.

Grazie don Paolo: non si può dimenticare chi ci ha dato la possibilità di riscoprire la voglia di vivere insieme a vere persone sincere sotto lo sguardo del Signore. E grazie anche a te Signore Gesù.

Vedi le altre foto della serata.

Pizza con la pastorale familiare!

Share/Save/Bookmark

pizza-pastorale-familiare-2016-07-22-22-51-35Nella sala grande dell’oratorio, quella dove si tengono le grandi riunioni, le cene ebraiche, i ritiri numerosi, ecc., ieri sera c’è stata una cena tra persone che frequentano la parrocchia. Don Paolo, il parroco che a settembre cambierà destinazione, ha riunito fedeli con diverse mansioni all’interno della nostra comunità: c’erano coppie che preparano altre coppie al matrimonio, persone che preparano i fidanzati ad una futura vita insieme, altre che si riuniscono con la propria famiglia e trascorrono un sabato sera al mese in compagnia di Gesù insieme al don e ad altre famiglie.

pizza-pastorale-familiare-2016-07-22-22-17-37Non ci conoscevamo tutti, all’inizio ci siamo solo salutati e poi sono arrivate le pizze, con nostra grande soddisfazione perché avevamo tutti … un po’ di fame!!

Durante la cena, su invito del don, ognuno di noi si è presentato personalmente raccontando la sua storia di vita; questo è stato il momento più bello perché ho sentito la presenza del Signore in ciò che ognuno di noi, a modo suo, raccontava. In particolare una famiglia del Lazio che, per motivi di lavoro, è trasferita il Liguria. Essa vive e condivide momenti profondi di preghiera con gruppi spontanei di fedeli, ai quali son stata invitata e ai quali cercherò di partecipare, se potrò, con mio marito.

Abbiamo ascoltato esperienze di persone che vivono qui da anni ma hanno avvicinato la chiesa e Dio con l’aiuto di don Paolo e ora svolgono un ruolo attivo al suo interno.

pizza-pastorale-familiare-2016-07-22-20-25-10C’erano anche persone provenienti “dalla fine del mondo” come direbbe il nostro caro Papa Francesco ma sposate e stabilite qui da anni.

Ognuno di noi una storia diversa ma simile, gioiosa e sofferente, amata e lottata, tante lacrime versate e poi la gioia di ritrovare una serenità creduta smarrita o forse addirittura introvabile. Sempre nel nome del Signore, perché senza il Suo aiuto non si arriva a nulla.

La storia della nostra famiglia è simile ad altre, un percorso laico lungo, nonostante due figlie battezzate, comunicate, cresimate, e poi l’incontro con don Paolo, l’invito a sposarci davanti al Signore dopo 35 anni di nozze civili, e la grande gioia che ne seguì, la riscoperta di Dio che, come dice la mia amica laica, “Gesù è dentro di te anche se non lo percepisci”.

Ci sono stati momenti allegri di risate, applausi dopo ogni discorso, c’erano i figli/bambini di alcune coppie che ritrovandosi insieme hanno giocato tutto il tempo in grande serenità. Tante chiacchierate con persone finora sconosciute e con altre più intime: nessuno è rimasto da solo e se è successo lo si chiamava e veniva inserito nel gruppo.

Come si sa tutte le cose belle finiscono prima o poi, verso le ore 23 ci siamo salutati con l’augurio di rincontrarci con nuove esperienze, gioie e anche dolori da raccontare e condividere, perché la vita è anche e soprattutto fatta di percorsi difficili ma il Signore è sempre vicino a noi. Non dimentichiamolo mai.

Grazie Signore per questo bel momento!

Vedi tutte le foto della serata!

Share/Save/Bookmark

giovani-2016-06-26-19-47-09Oggi pomeriggio noi giovani ci siamo ritrovati con il parroco per vivere insieme un’altra tappa del nostro cammino alla luce di Gesù Cristo.

Questa volta abbiamo affrontato il tema della conversione e della misericordia, facendoci aiutare da un brano del Vangelo di san Luca (24, 36-49) e dalla catechesi offerta da papa Francesco in occasione dell’udienza giubilare dello scorso 18 giugno.

Ci siamo confrontati, ognuno rapportando alla propria esperienza di vita ciò che aveva letto e ascoltato, e la condivisione ci ha fatto aprire gli uni agli altri in un’atmosfera di comunione e unità. Ci siamo soffermati, in particolare, sull’importanza di imparare a riconoscere se percorriamo una strada sbagliata, così da essere capaci di chiedere perdono, ritornare sui nostri passi e riprendere la via che porta al Signore. Abbiamo riconosciuto che a nulla servono i nostri sforzi per qualcosa, se questi non sono secondo il piano di Dio. Abbiamo guardato indietro per scorgere qualche segno forte del progetto di Dio nella nostra vita; ci siamo posti molte domande, e ci siamo chiesti se qualche volta, avendo fatto un passo indietro in seguito a un nostro errore nella relazione con il Signore, con il nostro prossimo o con noi stessi, ci siamo sentiti più “leggeri” e abbiamo ritrovato la pace.

È bello riunirsi nel nome di Gesù per pregare, ascoltare e ascoltarsi, interrogarsi e mettersi in discussione, crescere insieme. Speriamo di poter proseguire in questo cammino, secondo la volontà del Padre che ha fatto incrociare le nostre diverse strade e ne ha fatto un percorso comune.

Vedi le foto della serata.

La pizzata dei nuovi cresimati!

Share/Save/Bookmark

pizza-nuovi-cresimati-2016-06-25-22-13-06Ieri sera abbiamo concluso l’anno con i ragazzi che hanno ricevuto la S. Cresima, mangiando insieme una pizza.

Purtroppo, mancava la nostra guida, il nostro parroco don Paolo, e mancava anche Nina che con me ha portato avanti il gruppo in questi anni.

Tutto si è svolto all’insegna dell’allegria e del divertimento. Rosanna ed io abbiamo organizzato alcuni giochi simpatici da rendere vivace la serata; con lei potranno unirsi al gruppo del dopo-cresima.

pizza-nuovi-cresimati-2016-06-25-22-11-32Una gradita sorpresa è stata la torta di Patrizia fatto, fatta con tanto amore e veramente squisita. La foto ricordo dei ragazzi e il pensiero che hanno voluto donarci sono stati momenti di commozione e di gioia.

Con la preghiera del Padre Nostro, in cerchio, si è conclusa la serata.

Ringrazio il Signore per questi anni passati insieme, per questo gruppo che abbiamo visto crescere non solo in altezza, ma anche nella [fede]].

Prego affinché questa festa non sia un finale, ma la tappa significativa di un cammino con il Signore che duri tutta la vita!!!

Vedi le altre foto della serata!

Chiusura dell’anno pastorale con le catechiste

Share/Save/Bookmark

fine-anno-catechiste-2016-06-17-17-37-30Con le catechiste abbiamo terminato oggi le attività!

Ci siamo visti nel salone parrocchiale, e abbiamo vissuto un momento sereno e anche un po’ spensierato.

Prima la recita della Coroncina alla Divina Misericordia, con cui abbiamo messo in mano del Signore tutte le necessità del mondo e della Chiesa e la salvezza di tutte le anime.

Quindi abbiamo vissuto un bel momento di gioco: a singoli o a squadre, ci siamo divertiti come bambini!

Un bel gelato ha reso più dolce il pomeriggio, e ha introdotto il momento di condivisione, preparato da una storiella nella quale un anziano signore piantava un albero di mango, con l’idea che ne mangiassero gli altri, perché lui aveva sempre mangiato manghi colti da alberi piantati da altri. Così ci siamo chiesti: Io quali alberi di mango ho piantato quest’anno? e ognuno ha condiviso quello che ha seminato.

Al termine abbiamo vissuto insieme la santa Messa.

Grazie Signore per queste catechiste e il loro servizio!

Vedi le altre foto del pomeriggio!

Share/Save/Bookmark

ritiro-cresimandi-guardia-2016-06-04-15-49-05Oggi, si è svolto il ritiro dei cresimandi al Santuario della Madonna della Guardia, una giornata a conclusione della preparazione per ricevere il Sacramento della Cresima; con loro c’erano anche i genitori, i padrini e madrine, e i nonni.

È stata una giornata intensa di riflessione sul dono-presenza dello Spirito Santo nella vita di ognuno, perché ricevere la Cresima non è un rito, ma è la scelta di uno stile di vita: il cresimato è una persona che segue Gesù, ne ascolta la parola, ne imita le scelte. La Cresima conferma, cioè rafforza e porta a compimento, ciò che è iniziato nel Battesimo. Se il Battesimo è il Sacramento della partenza, la Cresima è il Sacramento del cammino spirituale e della testimonianza.

Io e Nina abbiamo seguito questi ragazzi per ben tre anni: tre anni intensi, impegnativi,  in quanto anni di cambiamenti, da bambini a ragazzi, inseriti in un mondo che di tutto parla, tranne che di Gesù. Sono un gruppo di ragazzi svegli, vivaci, ma ragazzi che hanno tanta buona volontà, affiancati dai loro genitori, sempre presenti.

ritiro-cresimandi-guardia-2016-06-04-09-25-18Il ritiro è iniziato alla presenza del Signore, prima recitando il rosario insieme con tutti i fedeli della diocesi, e poi con la S. Messa celebrata da S.E. il Card. Angelo Bagnasco.

ritiro-cresimandi-guardia-2016-06-04-10-45-10Dopo la Messa ci siamo radunati in una saletta; abbiamo diviso genitori e ragazzi in tre squadre per fare il gioco dei peccati e dei valori, quando all’improvviso abbiamo visto entrare il Cardinale, che è stato invitato da don Paolo a stare un po’ con noi per parlare con i ragazzi. Sua Eminenza ha fatto alcune domande  in modo simpatico, poi ha parlato della sua vita, molto semplicemente, tanto che i ragazzi l’hanno ascoltato con molta attenzione.  Mi ha colpito molto quando ha detto loro: “Nella vita avrete delle sofferenze, farete fatica, sacrifici… Niente si ottiene facilmente…, la vita è così, è bella, ma ogni cosa va conquistata! Dovete affidarvi allo Spirito Santo che vi guiderà in ogni momento”. Il cardinale è stato cordiale e paziente nel fare insieme ad ogni ragazzo una foto ricordo!

Dopo l’intervento del Cardinale e il gioco che era in programma, don Paolo ha proposto di vedere un cortometraggio intitolato “Il circo della farfalla”, che ha commosso tutti i presenti perché trasmette importanti riflessioni sulla vita. L’interprete principale è NickVujicic, nel film Will, l’uomo nato senza arti, che è tale anche nella vita reale. Questo film ci ha fatto capire che c’è la tendenza a guardare noi stessi concentrandoci su cosa non va, su ciò che ci manca, mentre ognuno di noi possiede infinite potenzialità e punti di forza che possono emergere  e fare cambiare la visione che abbiamo di noi stessi e del mondo che ci circonda. “Se non ricevi un miracolo… diventalo!” (Nick Vujicic).

Al cortometraggio è seguito il video della testimonianza di Nick; esso si conclude con questi che dice: “Quelli che sperano nel Signore acquistano nuove forze, si alzano in volo come aquile, corrono e non si stancano, camminano e non si affaticano (Isaia 40, 29-31). Quindi non ho bisogno di braccia e gambe, ma ho solo bisogno delle ali dello Spirito Santo. Non scoraggiarti! Dio non ti abbandonerà mai!”.

I tempi  della riflessione e della preghiera si sono alternati a momenti di risate, di canti di animazione e di condivisione.

Un altro momento intenso l’abbiamo vissuto nel  pomeriggio, quando ci siamo raccolti nella cappella per celebrare il Sacramento della Penitenza. Ogni ragazzo che si confessava deponeva una pietra ai piedi dell’altare, a rappresentare il peccato, e accendeva un lumino, che rappresentava il perdono di Gesù; nello stesso tempo con Rosanna e Nina abbiamo alternato canti e letto alcune storielle per capire meglio alcuni aspetti della nostra fede.

Il ritiro si è concluso con la preghiera finale di invocazione allo Spirito e di affidamento alla Madonna.

Signore, voglio ringraziarti per Ilaria, Alessandro, Giuseppe, Nicolas, Maicol, Annahi, Alessio, Esperanza, Simone: fa che non si stanchino mai di testimoniare il tuo Amore.

Spirito Santo, scendi su di loro e fa che possano essere le tue mani per accarezzare e consolare chi soffre, i tuoi piedi per andare incontro ai poveri, la tua voce per portare la Tua Parola.

Signore, voglio ringraziarti per don Paolo, che ci ha guidato e aiutato a capire meglio quanto è grande questo dono che Gesù ha pensato per noi.

Vedi tutte le foto del ritiro.

 

 

Festeggiati gli anniversari di matrimonio!

Share/Save/Bookmark

anniversari-matrimonio-2016-06-05-12-12-49Anche quest’anno la festa degli avversari di matrimonio è stata molto bella: varie coppie hanno festeggiato 60, 55, 50, 40, 30, 25, 20, 15 e 10 anni di nozze! Molti di loro erano attorniati dalla presenza dei figli e dei nipoti!

Le coppie hanno partecipato alla Messa, all’interno della quale hanno rinnovato il consenso matrimoniale e lo scambio degli anelli.

anniversari-matrimonio-2016-06-05-12-04-58Al termine della celebrazione hanno ricevuto poi una pergamena ricordo del bel momento.

anniversari-matrimonio-pranzo-2016-06-05-15-09-03Con vari di loro la festa è continuata in salone, dove l’equipe di cucina ha preparato un gustoso pranzetto, culminato nelle torte nuziali.

Grazie Signore per queste famiglie che tu hai tenuto unita tanti anni!

Vedi tutte le foto della celebrazione e del pranzo.

Share/Save/Bookmark

Oggi, nella Messa delle 11, la comunità ha conosciuto i ragazzi che riceveranno la Cresima sabato prossimo.

Sono in dieci, e ieri hanno avuto il loro ultimo momento di preparazione nel ritiro alla Guardia.

La celebrazione della Cresima sarà sabato 11 giugno alle ore 18, e ad amministrarla loro sarà il nostro arcivescovo, il card. Bagnasco.

Li accompagniamo con la preghiera e chiediamo allo Spirito Santo di renderli testimoni veri di quel Gesù che hanno conosciuto!